Attualità

Trending:


Il carico mentale delle donne è il burnout domestico che la scienza non ha ancora riconosciuto

Una psicoterapeuta spiega perché nella nostra epoca, il carico mentale sta consumando le donne come candele.


Sanità, le liste d’attesa verso una svolta

ROMA (ITALPRESS) – l’istituzione di un Sistema nazionale di governo e di una piattaforma nazionale delle liste d’attesa, visite specialistiche anche nei weekend, l’incremento del tetto di spesa per l’acquisto di prestazioni sanitarie dai privati, una nuova stretta sui “gettonisti”. Sono alcune delle misure previste dalla bozza del decreto legge che riguarda i tempi dell’erogazione […]


Terapie del dolore, nuove frontiere e tecniche avanzate

ROMA (ITALPRESS) – Il dolore è di solito considerato un sintomo, un campanello d’allarme che richiama l’attenzione su qualcosa del nostro organismo che non funziona come dovrebbe. Nella forma acuta, il dolore nasce da un trauma, una ferita o uno stato infiammatorio. Quando queste condizioni regrediscono, il dolore si attenua e scompare. Il dolore invece […]


Vitiligine non segmentale, via libera Aifa al Ruxolitinib crema

Milano, 27 mag. (askanews) - C'è finalmente un trattamento molto efficace per la vitiligine, una malattia di solito considerata solo un disturbo di natura estetica, mentre si tratta di una vera e propria patologia autoimmune che spesso ha pesanti conseguenze sulle relazioni sociali e la sfera psichica dei pazienti. La buona notizia per le 330mila persone che in Italia ne sono affette è l'approvazione da parte dell'Agenzia italiana del Farmaco di Ruxolitinib crema per il trattamento della vitiligine non segmentale."La vitiligine si manifesta con macchie chiare - spiega Giuseppe Argenziano, presidente di Sidemast, Società italiana di dermatologia e delle malattie sessualmente trasmesse - macchie non pigmentate perché la malattia consiste nella distruzione dei melanociti che producono la melanina, il colore della pelle normale, per cui si producono queste macchie chiare soprattutto al viso, anzi molto spesso al viso e quindi capirete bene che questo è il motivo per il grave problema sociale che produce questa malattia.Il principio attivo agisce in maniera specifica per la malattia ed è indicato dai dodici anni in su. "In particolare - aggiunge il professore - il Ruxolitinib è un nuovo antinfiammatorio topico in crema, che avrà come specifica indicazione il trattamento della vitiligine ed è un anti Jak, così come viene definito, quindi agisce su una piccola porzione della malattia autoimmunitaria, del meccanismo autoimmunitario, che porta alla malattia". "Il Ruxolitinib è specificatamente indicato per la vitiligine non segmentale che coinvolge il viso e ovviamente in pazienti dai 12 anni in su. Ha una elevata efficacia e soprattutto una tollerabilità quindi una sicurezza praticamente assoluta". "L'utilizzo prolungato del Ruxolitinib - prosegue Argenziano - riesce a produrre almeno il 75% di ripigmentazione delle macchie di vitiligine in almeno il 50% dei pazienti. Quindi questo significa che almeno la metà dei pazienti riescono a ottenere la quasi totale scomparsa delle macchie di vitiligine".Il farmaco è commercializzato da un'azienda biofarmaceutica presente a livello globale."Ruxolitinib crema - spiega Onofrio Mastandrea, General Manager Incyte Italia - rappresenta il frutto della ricerca e innovazione Incyte, quindi un farmaco completamente sviluppato nei nostri laboratori di ricerca e che grazie a questa approvazione da parte dell'Agenzia regolatore arriva disponibile ai pazienti e rappresenta il primo e unico trattamento disponibile per la vitiligine non segmentale che poi rappresenta l'80% della vitiligine totale".


Festival dei 5 colori

Sanihelp.it - Secondo una review pubblicata sul Journal of Translational Medicine, condotta tra Università di Catania, di Parma, Politecnica Delle Marche, l'IRCCS Neuromed di Pozzilli e Universidad Europea del Atlántico in Spagna, si dovrebbero rivalutare cibi come uova, latticini, noci, semi, spezie perché ricchi di sostanze che fanno bene alla salute, dagli amminoacidi essenziali e antiossidanti delle uova, ai grassi buoni e molecole benefiche...


Se il primogenito nasce con una malattia genetica, si può sperare in un'altra gravidanza senza rischi?

A volte sì, se l'anomalia del primo può essere identificata, ma non sempre le tecnologie lo consentono. Questa è l'odissea di Francesca (e di tanti genitori come lei)


Arpa Sicilia, dalla Regione no a fondi extra “Sui costi serve chiarezza”

PALERMO (ITALPRESS) – L’assessorato regionale alla Salute ha respinto la richiesta dell’Arpa Sicilia di un finanziamento extra di 28 milioni e 739 mila euro. “Sorprende non poco quanto lamentato dall’Arpa” e “non è certamente nello spirito del governo la previsione di un finanziamento a piè di lista”, sono alcuni passaggi della lettera firmata dal dirigente […]


Sono questi gli esercizi di pilates che vi permettono di ritrovare il benessere

I movimenti da includere nella propria routine e praticare ovunque


Se la società impone la partecipazione

Non vi è più una tendenza a chiudersi negli interessi privati, bensì una maggiore consapevolezza dei vincoli con la collettività. Con le relative responsabilità. Una consapevolezza che non impedisce una richiesta da parte degli individui di vedere riconosciuta la loro irripetibile “singolarità”


Terzo posto: cos’è e perché è importante averne uno?

Avete mai provato la sensazione di sentirvi a casa anche quando non siete tra le mura domestiche? Ad esempio, potreste aver sentito un forte senso di calore e accoglienza semplicemente leggendo un libro in un angolo tranquillo di un parco o passando un po’ di tempo in quel bar dove fanno il vostro caffè preferito. … L'articolo Terzo posto: cos’è e perché è importante averne uno? proviene da OK Salute e Benessere.


Omega-3 e salute cardiovascolare, benefici e rischi secondo un nuovo studio

Un ampio studio pubblicato su 'BMJ Medicine' suggerisce che l'uso regolare di integratori di olio di pesce, ricchi di Omega-3, può avere effetti contrastanti sulla salute cardiovascolare. Gli integratori potrebbero aumentare il rischio di malattie cardiache e ictus in persone con buona salute cardiovascolare (+13% rischio di fibrillazione atriale e +5% rischio di ictus). Tuttavia, per chi ha già problemi cardiovascolari, questi integratori possono rallentare la progressione della malattia e ridurre il rischio di morte (-15% rischio di infarto e -9% rischio di morte da insufficienza cardiaca). Lo studio, che ha monitorato 415.737 partecipanti per quasi 12 anni, sottolinea la necessità di ulteriori ricerche per chiarire questi risultati e comprendere meglio i meccanismi alla base degli effetti dell'olio di pesce.


All’ospedale di San Marino parte un progetto di umanizzazione delle cure

SAN MARINO (ITALPRESS) – “La Persona prima di Tutto”: è questo il nome del progetto nell’ambito dell’umanizzazione delle cure, presentato questa mattina all’interno della sala “Il Monte” dell’Ospedale di Stato di San Marino. A intervenire in conferenza stampa il Segretario di Stato per la Sanità e la Sicurezza Sociale, Mariella Mularoni e il Direttore Generale […]


Olio essenziale di perilla, l’alleato ideale per respirare meglio in primavera

Proviene da una pianta di origine asiatica considerata sacra ed è ideale contro il raffreddore da fieno e le infezioni stagionali


Le cornacchie riescono a “contare” a voce alta come i bambini

È il risultato di uno studio pubblicato su Science: i ricercatori hanno addestrato tre cornacchie a produrre fino a 4 vocalizzazioni


Pelle secca? Ecco come difenderla dai mesi più caldi

L’arrivo della bella stagione porta con sé numerosi fattori che possono contribuire a seccare e sensibilizzare la cute. Ma con le giuste cure e attenzioni è possibile trattare efficacemente la pelle secca, difendendola dai mesi più caldi. Vediamo alcuni consigli per godersi senza preoccupazioni le tanto attese giornate di sole. Pelle secca: cosa succede quando … L'articolo Pelle secca? Ecco come difenderla dai mesi più caldi proviene da OK...


ARFID: cos’è, sintomi e trattamento

Perdere interesse nel mangiare o avere paura di farlo per il timore che possa succedere qualcosa di brutto. Evitare determinati cibi in base alla consistenza, all’aspetto o all’odore. Gli individui che a tavola si comportano così possono essere facilmente etichettati come “schizzinosi”. Tuttavia, talvolta questi comportamenti possono essere il segnale di un disturbo noto come … L'articolo ARFID: cos’è, sintomi e trattamento proviene da OK Salute...


Tartarughe di acqua dolce: cibi da evitare

Molti di noi hanno deciso di avere come animale da compagnia una o più tartarughe...


Cosa succede al corpo quando si elimina lo zucchero

Il giro vita ringrazierà, ma non solo…


Shuni Mudra, il gesto della Pazienza

Sanihelp.it - Shuni Mudra viene detto anche Gesto della Pazienza. È un mudra semplice eppure di grande efficacia, soprattutto sulla nostra mente. Vediamo come eseguirlo correttamente e quali sono i suoi effetti. Come eseguire il mudra Per cominciare ci si potrà portare in posizione seduta, in modo da avere le braccia rilassate. Per eseguire il mudra si porterà la prima falange del pollice a tenere la seconda falange del dito medio della stessa...


Idratazione: una guida per l’estate

È essenziale mantenersi idratati tutto l'anno, ma è particolarmente importante nei mesi più caldi. Se non ci si idrata adeguatamente durante la stagione calda, si possono avvertire sintomi come mal di testa, vertigini e affaticamento, e persino soffrire di condizioni più gravi come il colpo di calore. La nutrizionista di Wassen, Emma Bullock-Lynch,...


Vitiligine, arriva in Italia il primo trattamento specifico

MILANO (ITALPRESS) – Incyte, azienda biofarmaceutica globale focalizzata sulla ricerca di soluzioni per gravi esigenze mediche insoddisfatte, annuncia che l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha concesso la rimborsabilità di ruxolitinib crema 15mg/g, primo e unico trattamento specifico per la vitiligine non segmentale con interessamento del viso in adulti e adolescenti a partire dai 12 anni […]


Perché è così difficile farsi la doccia quando si è tristi?

Le spiegazioni degli esperti + consigli per rendere il rituale più gradevole


Come ridurre il rischio di cancro della pelle e di danni solari

Con l'aumento delle temperature nell'emisfero settentrionale, è fondamentale dare priorità alla protezione della pelle dal sole. Troppi raggi UV provenienti dal sole e persino dai lettini solari possono danneggiare il DNA delle cellule della pelle e aumentare il rischio di cancro alla pelle. La dottoressa Anjali Mahto, consulente dermatologa e fond...


Guida pratica per avere sogni più belli

Le nozioni, i consigli e gli alleati benessere per una buonanotte serena


Cambio di stagione, l'alimentazione per viverlo al meglio

Sanihelp.it - Insonnia, irritabilità, stanchezza e sonnolenza perenne. Sono i sintomi tipici del passaggio di stagione, Come superarli? Alimentazione corretta, la scelta di ingredienti di ottima qualità, buone abitudini e attività fisica sono gli alleati perfetti dell'organismo. Lo studio dei bioritmi ha dimostrato che nell'avvicendarsi delle stagioni si modificano i ritmi di tutto l'organismo e si verifica un'alterazione delle secrezioni...


Dolore cronico, ecco come curarlo

MILANO (ITALPRESS) - Il dolore è di solito considerato un sintomo, un campanello d'allarme che richiama l'attenzione su qualcosa del nostro organismo che non funziona come dovrebbe. Nella forma acuta, il dolore nasce da un trauma, una ferita o uno stato infiammatorio. Quando queste condizioni regrediscono, il dolore si attenua e scompare. Il dolore invece non scompare quando è associato a una causa irreversibile o a una condizione patologica che non può essere risolta. In questi casi il sintomo diventa malattia con pesanti effetti sul benessere e sullo stato psicologico dell'individuo. In realtà, il dolore non è solo una sensazione trasportata dai nervi e percepita dal cervello, ma un concetto acquisito nel corso della vita, il risultato di un'interazione complessa tra lo stimolo sensoriale e un insieme di fattori fisiologici e psicologici che ne influenzano la modulazione e ne modificano la percezione. Ecco perché è difficile valutare oggettivamente il dolore ed ecco perché l'approccio al suo trattamento è sempre più individualizzato. Sono questi alcuni dei temi trattati da Fabio Intelligente, Aiuto - Coordinatore del Servizio di Terapia Antalgica per il dolore Cronico presso l'Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, intervistato da Marco Klinger, per Medicina Top, format tv dell'agenzia di stampa Italpress. fsc/gsl


Oli essenziali stimolanti per risvegliare il corpo in primavera

Ideali per contrastare i malanni tipici del periodo primaverile e per vivere al meglio questa bellissima stagione


Dieta sirt: quanto ne sai su questo approccio alimentare?

Oltre alla perdita di peso promette una rigenerazione cellulare che mira a rallentare l’invecchiamento. Tuttavia è uno schema restrittivo e a breve termine, come spiega la biologa nutrizionista


Gli psicobiotici sono la nuova frontiera per la salute mentale?

La scienza ha dimostrato come alcuni batteri del microbiota intestinale possono diminuire il rischio di sviluppare disturbi come ansia e depressione, migliorando la qualità della vita


Come riconoscere e superare l'anorgasmia

L'esperta spiega come vivere appieno e in modo appagante la propria sessualità


Uscire da soli è l'ultima frontiera del benessere mentale secondo TikTok

Guida definitiva al #SoloDating, la pratica che invita a passare del tempo con se stessi


La dieta dei succhi detox: è una buona idea o no?


Si possono pulire i fari di un’ auto con il dentifricio?

Tra i "rimedi della nonna" più antichi c'è quello di pulire i fari delle auto con il dentifricio, funziona davvero o è solo una perdita di tempo?


Come riconoscere un colpo di sonno alla guida

Scopriamo insieme quali sono i campanelli d’allarme di un colpo di sonno, la seconda causa di incidenti stradali


Menopausa, i migliori esercizi per alleviare i sintomi

A dirlo è la scienza, ogni problema legato a questa delicata fase della vita può essere alleviato con una specifica attività fisica


Dieta sgonfia pancia dei 3 giorni: ma davvero ci crediamo ancora?

Non fatevi illusioni! Per il girovita non esistono bacchette magiche o alimenti miracolosi. Tuttavia, ci sono strategie che attenuano il gonfiore: ecco quali


Gli italiani e la carne, sempre di più quelli che non la mangiano: i vegani sono quadruplicati

(Adnkronos) - Aumentano gli italiani che scelgono di non mangiare più carne. "E' vegetariano il 7,2% degli italiani, seguiti dal 2,3% di chi si dichiara vegano. Il 5% dichiara di essere stato vegetariano in precedenza. Tra i vantaggi di questa alimentazione ci sarebbe la sensazione di una migliore condizione fisica (86,4%)". Ma soprattutto, "il trend di coloro che si dichiarano vegetariani è in crescita rispetto allo scorso anno (+3%),...


Focus Salute - Menopausa precoce, cause e sintomi d'allarme

MILANO (ITALPRESS) - Nel trentatreesimo numero di Focus Salute, format tv dell'agenzia Italpress, la ginecologa e oncologa Alessandra Graziottin parla di menopausa precoce, delle cause e dei primi sintomi d'allarme. sat/gsl


AilOnlus, un seminario pazienti-medici per combattere i linfomi

Taranto, 27 mag. (askanews) - Informazione, prevenzione e, soprattutto, condivisione di idee e visioni. Sono stati questi i valori al centro del seminario pazienti-medici organizzato da AilOnlus ed andato in scena a Taranto presso il Circolo Ufficiali della Marina Militare. Patrizia Casarotti, Presidente Ail di Taranto ha dichiarato: "Questo evento è di grande importanza, perché stiamo dando la possibilità a dei pazienti di effettuare delle domande ai medici. Molto spesso, in ospedale, non è possibile ricevere informazioni come, invece, avviene in questi appuntamenti. A Taranto, inoltre, c'è un'alta incidenza di linfomi".Alessandro Maggi, Direttore del reparto Ematologia dell'Ospedale Moscati di Taranto, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "I linfomi sono al centro di quest'evento, poiché sono la forma più frequente di tumore del sangue. La loro incidenza è molto alta ed in aumento: grazie alle nuove terapie, che qui a Taranto abbiamo sperimentato per primi, il tasso di sopravvivenza dei pazienti affetti da linfoma non hodgkin è notevolmente cresciuto". L'evento, rivolto ai pazienti con linfoma ed ai loro familiari e caregiver, ha rappresentato una valida occasione di aggiornamento in merito a trattamenti e terapie, ma anche un'opportunità di confronto tra medici e pazienti per affrontare diverse tematiche connesse al linfoma, come ad esempio l'aspetto psicologico. Sul tema è intervenuta la psicologa Fabiana Turco: "Quando si effettua una diagnosi oncologica entrano in gioco diverse dinamiche sotto il punto di vista psicologico. Per questo motivo, lo psicologo entra in gioco per sostenere il paziente, la famiglia ed il caregiver per gestire al meglio la diagnosi".Un momento di confronto proficuo per far fronte al problema del linfoma: AilOnlus ha promosso un appuntamento di dialogo per creare, come sempre, un fronte comune contro una delle forme di tumore del sangue più frequente.


Come mantenere sano l'intestino mentre si viaggia

Viaggiare può influenzare negativamente la salute intestinale, compromettendo così l'esperienza di viaggio. Adrienne Benjamin, nutrizionista principale di ProVen Biotics, offre i suoi migliori consigli su come prevenire i disagi intestinali, diarrea del viaggiatore, stitichezza e altri disturbi comuni. Voli a lungo raggio Il modo migliore per evita...


Una guida esperta per dominare lo stress da esame

Sapere di avere un esame imminente può generare ansia, preoccupazione e pressione, ma esistono vari modi per gestire questi sentimenti. Il dottor Tom MacLaren, psichiatra consulente presso Re:Cognition Health, ha offerto consigli pratici per aiutare gli studenti a gestire lo stress da esame. Pianifica il tuo programma di studio La prima cosa da far...


Affrontare l'estate: l'importanza dell'integrazione alimentare per il benessere

(Adnkronos) - Milano, 21 maggio 2024. L’estate è una stagione che introduce temperature elevate e richiede l'adozione di nuove abitudini alimentari per mantenere il corpo in salute. In questo periodo, l'integrazione alimentare svolge un ruolo fondamentale nel sostenere l'organismo, aiutandolo a fronteggiare il caldo estivo e a colmare eventuali carenze nutrizionali derivanti da una dieta diversa rispetto al resto dell'anno. Le elevate...


Scopri se la tua relazione funziona con la “teoria della buccia d’arancia”

Tra gli ultimi video diventati virali su TikTok, uno più degli altri ha incuriosito la comunità digitale: la “teoria della buccia d’arancia” (in origine Orange Peel Theory). Si tratta di un semplice test per scoprire se la tua relazione funziona, basato su un gesto apparentemente banale: quello di far sbucciare un frutto. Ma come funziona … L'articolo Scopri se la tua relazione funziona con la “teoria della buccia d’arancia” proviene da OK...


Insalata di pollo con cetrioli e pomodori

L’insalata di pollo con cetrioli e pomodori è una ricetta estiva, fresca, golosa e con...


Huntington: 10 anni di Fondazione LIRH, una famiglia allargata

Roma, 27 mag. (askanews) - La malattia di Huntington è una malattia rara, genetica, neurodegenerativa, non curabile. Per molto tempo è stata identificata con il più appariscente dei suoi sintomi, il movimento involontario, la corea (dal greco danza). Si tratta invece di una malattia sistemica che compromette le capacità cognitive e causa disturbi del comportamento. Per lungo tempo, proprio per le sue manifestazioni, la malattia di Huntington è stata nascosta agli occhi del mondo per sfuggire allo stigma. A fare uscire i malati e i loro familiari dalla solitudine ha contribuito la Fondazione Lega Italiana Ricerca Huntington (LIRH) con sede a Roma che ha celebrato 10 anni di attività con un evento che ha chiamato a raccolta la sua "famiglia", le persone che ogni giorno si impegnano per attuare i tre pilastri della Fondazione: assistenza, ricerca, conoscenza."Ci sono almeno quattro aspetti che è importante sottolineare a mio avviso - dichiara ad askanews la presidente della Fondazione LIRH Barbara D'Alessio - la costituzione di una rete di associazioni su tutto il territorio nazionale; la predisposizione di un modello assistenziale fatto da un interesse ad andare verso chi ha bisogno piuttosto che aspettare che chi ha bisogno vada verso chi può assisterlo; abbiamo poi contribuito a definire il peso economico che grava sulle famiglie con malattia di Huntington in Italia che è molto rilevante, circa 58.000 euro l'anno tra costi diretti e indiretti. Da ultimo abbiamo chiesto alle persone con malattia di Huntington cosa si aspettano dalla buona pratica clinica dell'assistenza e stiamo esattamente andando in quella direzione".La LIRH conta su una rete di associazioni nate spontaneamente in Friuli Venezia Giulia, Toscana, Puglia, Sardegna e su Noi Huntington, la rete italiana dei giovani. In dieci anni la Fondazione ha offerto assistenza clinica multidisciplinare gratuita ad almeno 2.000 famiglie su tutto il territorio nazionale. La LIRH ha anche creato un percorso di counseling per accompagnare le persone a decidere consapevolmente se sottoporsi o meno al test genetico, unico strumento per sapere se si è portatori della mutazione genetica che causa la malattia, e il cui esito cambia la prospettiva di vita. Terzo pilastro della Fondazione la ricerca."La Fondazione Lega Italiana Ricerca Huntington - dichiara ad askanews il prof. Ferdinando Squitieri, Direttore scientifico della Fondazione LIRH - ha dato un contributo importante dal mio punto di vista alla ricerca sulla malattia di Huntington, una malattia molto grave del sistema nervoso. Intanto è la prima organizzazione che ha determinato la frequenza di malattia in Italia, per la prima volta le stime di frequenza di questa malattia sono state descritte dalla Fondazione LIRH e hanno identificato dei numeri importanti nel nostro Paese, stimati intorno alle 6.000 persone ammalate e circa 30-40.000 di avere una mutazione e di ammalarsi. Un contributo importante lo ha dato anche nella ricerca clinica e nella raccolta di informazioni importanti e di dati partecipando a Enroll-HD, il più grande progetto mondiale osservazionale su questa malattia, posizionandosi tra le prime tre strutture al mondo per numero e qualità di raccolta dei dati".Un risultato che ha contribuito a sensibilizzare l'industria farmaceutica mondiale che ha deciso di sviluppare delle sperimentazioni terapeutiche anche nel nostro Paese. La malattia di Huntington oggi è incurabile, ma la ricerca non si arrende.


Esercizio fisico e salute del cuore

Sanihelp.it - È pur vero che qualsiasi attività fisica è meglio di niente, ma alcuni tipi di esercizio possono essere più benefici per il cuore. Le malattie cardiache comprendono una serie di condizioni che colpiscono il muscolo, le valvole, i vasi sanguigni o la funzione del cuore. Sebbene esistano molte variabili che contribuiscono allo sviluppo di malattie cardiache, l'inattività fisica è un importante fattore di rischio. L'esercizio fisico...


Trasformare le abitudini alimentari quotidiane, Henien utilizza la tecnologia dell'autoclave per prolungare la durata di conservazione

(Adnkronos) - Istanbul, 20/05/2024 - Henien, un marchio impegnato nella promozione della salute e del benessere, sottolinea l'importanza di mantenere abitudini alimentari sane di fronte ai dati allarmanti sui rischi che gli alimenti trasformati rappresentano per la vita umana e per il pianeta. In un mondo alle prese con le conseguenze degli alimenti eccessivamente trasformati, le intuizioni del World Economic Forum (WEF) fanno luce su una realtà...


Perché alcuni odori (come quello della benzina) ci piacciono così tanto?

Quello dell’asfalto bagnato, della benzina, del cuoio ma anche del caffè e della crema solare: vi siete mai chiesti come mai alcuni odori ci piacciono più di altri e così tanto? Tra i sensi, l’olfatto è il più sottovalutato eppure, stimolando aree cerebrali diverse rispetto agli altri quattro, è quello che suscita maggiormente forti emozioni … L'articolo Perché alcuni odori (come quello della benzina) ci piacciono così tanto? proviene da OK...


Bios Srl: “Legionella, aumentano le richieste di interventi contro il batterio che si sviluppa nell’acqua stagnante”

(Adnkronos) - L’azienda esegue i prelievi per le analisi atte a verificare la presenza del batterio e fornisce suggerimenti per eliminarlo Piacenza, 17 maggio 2024. Sempre più spesso si sente parlare della diffusione di casi di legionella, batterio che prolifera nelle situazioni in cui si formano depositi di acqua stagnante. Dagli impianti di condizionamento e quelli idraulici a cui afferiscono diverse docce e rubinetti (basti pensare alle...


Iader Fabbri, un podcast e un nuovo libro su alimentazione e salute

Continuano gli appuntamenti con il podcast A Tavola Con Iader di Iader Fabbri che arriva anche in libreria con un nuovo volume.